Indice dei forum > Superiori > Aiuto con lo studio! > Segretaria studio medico. Aiuto con questo caso concreto, please.


Segretaria studio medico. Aiuto con questo caso concreto, please.

pic: irene25

irene25

Messaggio spedito il: 23/09/2014 - 3:43 pm | Giù

Caso concreto: il Signor K. ha fretta...
Lavorate da poco tempo come segretaria in uno studio medico in cui esercitano tre dottori, un medico generico, uno psichiatra e un agopuntore, a cui assicurate gli stessi servizi. I vostri datori di lavoro hanno un programma informatico molto valido per la gestione dei compiti a voi affidati: gestione degli appuntamenti, ordinativi per forniture mediche (materiale per gli esami, cancelleria eco.). L'ufficio Ŕ dotato anche di un centralino telefonico che collega le tre linee dirette dei medici, una linea per il fax, una linea nella sala esami annessa allo studio e la vostra postazione.
Il tipo di utenza che in genere ricevete Ŕ piuttosto varia, ma si tratta soprattutto di persone di ceto medio - alto. Lo studio si trova infatti in uno dei quartieri più centrali della cittÓ.
Oggi l'agenda degli appuntamenti del medico generico Ŕ completa, lo psichiatra visita solo nel pomeriggio (di mattina Ŕ assente) e l'agopuntore, che Ŕ presente per motivi amministrativi, riceve solo in casi di estrema urgenza.
Alle 14.00, la Signora B. si presenta per il suo primo appuntamento con lo psichiatra.
Cerca nervosamente qualcosa nella borsetta, fa cadere gli occhiali e, parlando molto velocemente, vi chiede se il medico sarÓ puntuale (perché deve andare a prendere i figli a scuola) e se può pagare con un assegno. Inoltre vi comunica che ha dimenticato a casa la sua agenda per fissare i prossimi appuntamenti... A questo punto si presenta allo studio il Signor K. per saldare la parcella di sua moglie, che la sera prima Ŕ stata visitata dal medico generico. Si rivolge a voi passando davanti alla Signora B: ha molta fretta perché ha parcheggiato in doppia fila e non vuole prendere una multa. La Signora B.
guarda il Signor K. con aria esasperata e voi gli fate notare: «Mi scusi, ma e'era prima
la Signora B ».
1) Presentate e analizzate questa situazione, descrivendo come dovete comportarvi in base alla vostra funzione e valutando il ruolo e gli elementi della comunicazione verbale e di quella non verbale dei vari protagonisti.
2)Spiegate poi il problema sollevato da questa situazione in ambito comunicativo.
3)Esponete le strategie da mettere in atto per risolvere il problema. Queste dovranno essere presentate in ordine di importanza e giustificate con nozioni teoretiche apprese durante il corso.


pic: 83simona

83simona

Messaggio spedito il: 31/10/2014 - 2:26 pm | Giù

ciao sei riuscita a fare questo esercizio lo sto facendo pure io ma sono in crisi


pic: 83simona

83simona

Messaggio spedito il: 31/10/2014 - 2:26 pm | Giù

ciao sei riuscita a fare questo esercizio lo sto facendo pure io ma sono in crisi


pic: irene25

irene25

Messaggio spedito il: 31/10/2014 - 2:43 pm | Giù

no, purtroppo. nn ho neanche tempo, lavoro di brutto. sto scrivendo cosi poco a poco.




 Ultime dai Forum

 Ultime tesine e appunti caricati

Seguici su:
Seguici su FacebookSeguici su Twitter

 

© Tesine.net Ŕ una testata giornalistica online registrata al Tribunale di Ferrara con autorizzazione n. 4/11 del 10 maggio 2011 - Partita IVA: 04304390372

Powered by Pigreco ver. 4.226